Cerca un prodotto:

Notizie

Agv TiMOTION

28/07/2020

Migliorare l'utilità degli AGV con gli attuatori elettrici TiMOTION: spunti e soluzioni per le movimentazioni intralogistiche

L’automatizzazione dei processi industriali ha raggiunto risultati notevoli in molti ambiti.

Tra questi c’è sicuramente la movimentazione delle merci intralogistica, dove le attività richieste - spesso ripetitive come lo scarico dei container, la gestione dell’inventario o il rifornimento e lo sgombero della produzione negli impianti di fine linea - oggi vengono affidate sempre più spesso a dei veicoli a guida automatica, noti anche con l’acronimo AGV (dall’inglese Automatic Guided Vehicle).

Una volta configurati, gli AGV sono in grado di seguire percorsi programmati ed eseguire in maniera ripetitiva tutte le operazioni richieste dalla logistica interna di un magazzino o ambiente produttivo, con il massimo della precisione.

Gli AGV si possono guidare in diversi modi: con solenoidi, oppure con tracce GPS o laser, o ancora indicandogli di seguire una barra magnetica od ottica

Il software indica il percorso e detta le tempistiche del movimento al sistema AGV, che lo esegue tipicamente in maniera ripetitiva a meno che riscontri anomalie o rilevi ostacoli lungo il percorso, salvo riprendere non appena vengono ripristinate le condizioni ideali.

Nel tempo il settore degli AGV si è arricchito con soluzioni sempre più evolute tanto che nel 2020 si parla anche di AGV di nuova generazione per definire gli AMR (ossia “Autonomous mobile robots”), che sono macchine in grado di riconoscere l’ambiente e ridisegnare in autonomia il percorso in base alle sue caratteristiche, come fanno gli AGV di BlueBotics distribuiti in esclusiva per l’Italia dalla nostra consociata Alumotion, che integrano un sistema brevettato di nome ANT® (ossia Autonomous Navigation Technology). 

Affidare le attività di intralogistica agli AGV consente di svincolare gli operatori da azioni a basso valore aggiunto (e più soggette al rischio di errore umano), per dedicarsi a mansioni di controllo dei processi, progettazione e assistenza, e concentrarsi sugli ambiti in cui le competenze e l’esperienza maturate nel tempo possono fare la differenza.

L’impiego degli AGV permette di realizzare un controllo preciso del trasporto delle merci in base al flusso produttivo.

Grazie agli AGV è possibile realizzare una configurazione degli impianti ideale, perché gli addetti non hanno più bisogno di muoversi da una postazione di lavoro a un’altra per andare a recuperare il materiale, spendendo tempo e disperdendo energie, bensì è la merce a muoversi verso di loro per poter essere lavorata, smistata, controllata, validata, etc.

L’attività degli AGV può essere inoltre opportunamente implementata grazie all’integrazione di sistemi quali attuatori elettrici, colonne di sollevamento e motoriduttori, in grado di renderla più efficiente; il nostro partner TiMOTION ha sviluppato, in questo senso, una serie di diverse soluzioni dedicate.

Gli attuatori elettrici TiMOTION sono facili da installare su qualsiasi AGV e possono anche essere integrati in sistemi già esistenti, grazie alle tensioni di alimentazione in DC ad alta efficienza.

L’impiego di un sistema elettrico permette inoltre di superare alcuni aspetti di criticità delle soluzioni pneumatiche o idrauliche, che possono perdere liquidi e quindi hanno bisogno di programmare una manutenzione costante.

Attuatore elettrico industriale MA2

Questo dispositivo può essere installato su un AGV quando è necessario che il veicolo sia in grado di sollevare o abbassare carichi pesanti.

Con una capacità di spinta di 6.000N e una struttura particolarmente robusta e resistente, certificata IP69K, l'attuatore MA2 è indicato per essere integrato anche in contesti ambientali estremi, dove garantisce sempre il massimo dell’efficienza.

MA2 TiMOTION può essere anche dotato di sensori di fine corsa a effetto Reed per una guida più agevole e precisa; è inoltre possibile impiegarne due, sincronizzati, quando è necessario raddoppiare la capacità di carico.  

Attuatore elettrico TA2P

TA2P è la risposta all’esigenza di realizzare movimenti orizzontali: esso permette infatti di spostare carichi da un supporto all’altro grazie a una capacità di spinta di 3.500N.

TiMOTION TA2P può essere equipaggiato con dei sensori di Hall, opzionali, per quelle situazioni in cui è necessaria una regolazione del dispositivo più precisa.

Le dimensioni contenute consentono di installare questo attuatore elettrico anche in spazi ridotti.

Attuatore elettrico TA38

Grazie alle sue dimensioni particolarmente ridotte, TA38 trova il suo impiego ideale nelle applicazioni che richiedono un design compatto come lampade e fotocamere.

Nonostante questo, l’attuatore elettrico TA38 è in grado di sviluppare una forza di 1.500N.

Colonna elettrica TL17 e TL3

In ambiti particolari dove contano soprattutto la precisione e la stabilità, come in campo medicale, il sollevamento degli oggetti con AGV può essere affidato alle colonne elettriche TL17 e TL3, che offrono un ingombro minimo e assicurano movimenti fluidi in ogni situazione.

In conclusione

AGV e attuatori elettrici permettono di realizzare delle automatizzazioni delle attività di movimentazione interna alle fabbriche sempre più utili e funzionali. 

L’impiego di veicoli che integrano tecnologie sempre più avanzate in grado di ridisegnare in autonomia il percorso, senza bisogno di modificare il layout dell’impianto, accanto alla progressiva riduzione dei costi degli AGV, fanno sì che l’investimento risulti alla portata di aziende di ogni dimensione e abbia un ROI (ossia l’indicatore del tempo necessario per realizzare il recupero dell’investimento) sempre più rapido. 

Gli AGV rientrano inoltre tra le spese che si possono portare in detrazione per tutto il 2020 nell’ambito degli incentivi statali del piano di sviluppo Industria 4.0, rendendo l’investimento ancora più conveniente.

Attraverso l’integrazione degli attuatori elettrici e di altri dispositivi, gli AGV possono trovare ambiti di impiego ulteriori rispetto a quelli per cui sono stati pensati in origine: una flessibilità da cui ogni azienda può trarre beneficio.

I nostri commerciali restano a disposizione attraverso i riferimenti indicati nella pagina contatti per chi vuole conoscere tutte le potenzialità dei diversi abbinamenti possibili.